Ti trovi qui: Home » Varie » Torno a scrivere su questo blog

Torno a scrivere su questo blog

06/02/2015

Inserito in: Varie

Da diversi mesi mi stavo chiedendo se avesse ancora un senso tenere questo blog, aggiornato negli ultimi anni veramente saltuariamente in un mondo in cui, invece, l’informazione ha un ritmo frenetico e nuovi contenuti interessanti sono aggiunti a gettito continuo.
L’idea di base è sempre stata quella di cercare di trasmettere del valore in ogni post. Non è mai infatti stata mia abitudine quella di scopiazzare o tradurre post di altri; se trovo qualcosa di interessante da leggere lo segnalo direttamente attraverso il mio profilo Twitter.
Dall’altra scrivere qualcosa di interessante, con un punto di vista che possa aggiungere valore, è qualcosa che richiede tempo, molto tempo. E quando sei a capo di una agenzia che è ancora in fase di start-up, con anche una famiglia alla quale vuoi dedicare le dovute attenzioni, il tempo non è mai abbastanza.
La situazione di impasse è durata fino a due sere fa quando, di rientro da una trasferta di lavoro, mi sono reso conto che la vera funzione di questo blog non deve essere (e non potrebbe neanche esserlo, per quanto scritto poco sopra) esclusivamente quella di aggiornare in anteprima sul mondo del search marketing (ci sono decine di risorse, italiane e straniere, che lo fanno in maniera eccellente, e io è da anni che non lavoro più come giornalista), ma quella di dare il mio punto di vista, anche breve, sugli ambiti lavorativi che mi vedono coinvolto.
Perchè ho la fortuna di incontrare ogni giorno persone interessanti dalle quali imparo costantemente cose nuove. E, in un’economia della condivisione (ma questo valeva per me anche prima che questo diventasse una buzzword), mi piace condividere quello che apprendo. Perchè magari, a qualcuno, queste informazioni possono anche tornare utili, così come sono tornate utili quelle che, in tutti questi anni, amici e colleghi hanno condiviso con me.
Il mio (tardivo) buon proposito per questo blog per il 2015 è quello quindi di tornare a dargli un valore.

Leave a Comment

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Previous post:

Next post: